Confronto broker online 2021: I migliori broker nel test

Il grande confronto dei broker online: Se volete negoziare azioni e altre materie prime online, avete bisogno di un conto titoli. Questo è un requisito di base per tutti gli investitori privati che vogliono negoziare azioni e altri titoli in borsa.

Tuttavia, le commissioni per il trading di azioni possono essere elevate, soprattutto se si opera attraverso la propria banca o fornitori di servizi finanziari indipendenti. Se volete risparmiare, dovreste creare un conto di deposito online con un broker online.

Il fatto è che i migliori conti titoli sono disponibili su Internet. Sia presso le banche dirette che presso i broker online. Inoltre, un buon conto deposito online di solito prevede anche piani di risparmio vantaggiosi e adeguati. Nel nostro confronto tra broker online abbiamo selezionato i migliori broker e conti titoli e li abbiamo messi a confronto tra loro.

Sia che vogliate commerciare azioni, ETF, CFD, crypto o forex: nel nostro grande confronto di broker online 2021 abbiamo selezionato i migliori broker.

I migliori broker online nel confronto 2021:

Contents

 

Che cos’è un broker?

Un broker o broker online gestisce tutte le esecuzioni in borsa e fuori borsa degli ordini (ordini di titoli) dei suoi clienti. Un broker opera quindi come intermediario tra gli investitori da un lato e le borse (e i partner di negoziazione fuori borsa) dall’altro. Il broker online negozia titoli come azioni o obbligazioni su commodity, energia o materie prime.

Le negoziazioni avvengono quindi con l’aiuto del broker online nelle borse valori e anche nei mercati fuori borsa (OTC). I privati che vogliono fare trading ed essere attivi in borsa o su altri mercati come quello dei cambi hanno bisogno di un broker. Il broker assume il ruolo di intermediario o middleman.

Grazie a Internet, la negoziazione di azioni e altri titoli è diventata molto più facile ed economica per gli investitori privati. Oggi è possibile scegliere tra diversi broker online, alcuni dei quali sono molto più economici della propria banca. A seconda della strategia, del profilo di rischio e della merce desiderata, esistono diversi broker online che offrono un conto titoli online per gli investitori privati.

Qual è il miglior broker online?

Nel nostro grande confronto tra broker online abbiamo trovato un vincitore di prova: eToro. Sulla base di diversi criteri, il broker online ci ha convinto su tutta la linea.

Fondata nel 2007 a Tel Aviv, in Israele, eToro è una piattaforma multi-asset nota soprattutto per la sua funzione di social trading. Il broker online ha uffici registrati nel Regno Unito, a Cipro, in Israele e in Cina. Attualmente, oltre 10 milioni di clienti utilizzano la piattaforma, rendendo eToro il broker online più popolare.

eToro copre praticamente tutte le offerte di trading, e alle migliori condizioni. Su eToro è possibile negoziare azioni, ETF, criptovalute, materie prime, coppie di valute e CFD. Inoltre, il trading di azioni ed ETF è completamente gratuito. Si applicano solo piccoli spread.

Inoltre, eToro è regolamentato e autorizzato. È regolamentato dalle autorità di vigilanza finanziaria del rispettivo paese, comprese le licenze di FCA, CYSEC e GB. Pertanto, eToro può guadagnare punti non solo grazie alle condizioni interessanti, ma anche grazie alla sicurezza e alla rispettabilità.

eToro è adatto sia ai neofiti che agli investitori privati più esperti. La piattaforma di trading è molto chiara e ha un design moderno. Esiste un’app interna che rende possibile il trading mobile anche in mobilità. Ciò significa che è possibile tenere d’occhio il mercato e il proprio portafoglio online in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Il focus più importante di eToro, come già detto, è il social trading. Si tratta della funzione di copia dei portafogli di altri trader.   Attraverso il social trading, gli investimenti di altri investitori di successo possono essere replicati e incorporati nel proprio portafoglio.

Con l’aiuto del conto demo e dell’ampio blog, anche i principianti possono ampliare le loro conoscenze sul trading con vari asset.

I migliori broker di azioni, titoli e ETF a confronto

Che cos’è un broker di azioni, titoli e ETF?

Se volete fare trading di titoli, dovreste scegliere un broker che non addebiti alcuna commissione per gli scambi. Questo perché le commissioni per il trading di azioni sono talvolta sottovalutate. La maggior parte dei broker online offre anche la possibilità di negoziare in azioni, titoli o ETF. Esistono anche broker specializzati esclusivamente in CFD. Di seguito potete trovare maggiori informazioni sui CFD.

Un deposito azionario è un broker che consente agli investitori di negoziare in azioni. Ma non tutto il trading azionario è uguale, per questo è necessario scegliere con attenzione il broker azionario giusto. È importante sapere quale strategia di investimento si sta perseguendo. Spesso si tratta solo di piccoli dettagli, ma dipende dal fatto che si voglia negoziare azioni a breve o medio termine, o che si stia pianificando un investimento a lungo termine.

La situazione è simile con gli ETF. Un ETF è un fondo indicizzato negoziato in borsa che segue la performance di un indice (ad esempio il DAX). In linea di principio, gli ETF combinano i vantaggi delle azioni e dei fondi in un unico strumento. Con un ETF, potete investire nei mercati a basso costo con un unico titolo, a condizione che troviate il broker ETF giusto. L’importante nella scelta di un broker ETF è la selezione.

Borse, negoziazione fuori borsa e negoziazione di fondi sono possibili?

In base alla strategia di investimento, l’investitore deve pensare anche al tipo di trading che vuole fare. Esistono diversi tipi di trading fuori borsa. Questi includono:

  • Trading fuori borsa su titoli quotati
  • Trading fuori borsa di strumenti finanziari derivati
  • La negoziazione fuori borsa di titoli non ammessi alla negoziazione in borsa
  • .

Attraverso i broker online, gli investitori privati hanno la possibilità di effettuare transazioni direttamente con un emittente o un broker. A tal fine, l’investitore chiede via Internet al proprio broker online il prezzo del prodotto finanziario specificato. L’emittente comunica quindi il prezzo di acquisto e di vendita vincolante per la quantità specificata. L’investitore deve quindi decidere entro pochi secondi se vuole concludere la transazione a queste condizioni.

Tutti i broker online che presentiamo consentono di negoziare quote di fondi tramite la borsa. Tuttavia, l’offerta varia da broker a broker. Con i migliori fondi ETF è possibile guadagnare facilmente su un periodo di investimento a lungo termine. A tal fine, però, è necessaria la pazienza: pazienza. Di norma, i fondi ETF sono convenienti solo se si prevede di investire per almeno 10-15 anni. Il modo più semplice per ottenere il vostro primo fondo proprio è quello di utilizzare un broker online.

Qual è il miglior broker di azioni, titoli & ETF?

Nel nostro test sul miglior broker di azioni, titoli ed ETF, eToro ci ha convinto sotto ogni aspetto. Se siete specializzati nel trading azionario, potete aprire e chiudere posizioni azionarie tramite eToro – e tutto questo senza alcuna commissione, nessun mark-up, nessuna commissione d’ordine e nemmeno nessuna commissione di gestione.

Questo significa che eToro non addebita alcun costo per un’operazione di trading azionario. Molti broker addebitano commissioni di negoziazione o di amministrazione, che non esistono su eToro.

Altri vantaggi del trading di azioni tramite eToro sono:

  • Nessun limite al volume di trading
  • Possibilità di acquistare solo frazioni di azioni
  • Accesso gratuito all’analisi delle azioni

Questo vale anche per gli ETF. Quando si acquista un ETF su eToro, si diventa proprietari e l’attività sottostante viene detenuta a nome dell’investitore. Anche in questo caso, non ci sono commissioni o altre spese.

Nota: Zero commissioni significa che non viene addebitata alcuna commissione di intermediazione all’apertura o alla chiusura della posizione sulla borsa statunitense. Non si applica alle posizioni short (SELL) o con leva finanziaria. Possono essere applicate altre commissioni.

I migliori broker di CFD a confronto 2021

Che cosa sono i CFD e i broker di CFD?

I CFD (Contratti per differenza) sono strumenti derivati altamente speculativi e sono adatti a investitori ben informati e consapevoli dei rischi connessi al trading di CFD. In linea di principio, il trading di CFD consente di aprire grandi posizioni di trading sul mercato con un investimento minimo di capitale. A differenza dell’acquisto di azioni, l’acquirente di CFD non è un azionista di una società, ma semplicemente il titolare di un credito.

In quanto cosiddetto derivato, il prezzo dei CFD deriva da un sottostante, che spesso è un’azione, ma anche altri valori (ad esempio indici o materie prime). A differenza degli investitori in azioni, gli investitori in CFD partecipano esclusivamente all’andamento del prezzo dello strumento finanziario. I CFD appartengono quindi al gruppo dei contratti finanziari per differenza.

Con il trading di CFD è possibile ottenere somme elevate con un capitale ridotto grazie all’effetto leva. Poiché il trading comporta rischi elevati, è importante trovare il giusto broker di CFD. Un broker CFD è un fornitore di servizi finanziari specializzato in contratti per differenza.  Esistono broker di CFD Forex, broker di CFD azionari e anche broker di CFD di criptovalute.

Attraverso il broker di CFD, è possibile negoziare diversi CFD e speculare sull’aumento o la diminuzione del prezzo di determinati sottostanti. Grazie alla leva finanziaria, è necessario investire solo una somma relativamente bassa, ma è possibile muovere grandi somme sul mercato.

Nella scelta di un broker di CFD adatto, dovreste porvi le seguenti domande:

  • È un broker CFD con richieste di margine?
  • Il broker di CFD è un broker di CFD tedesco?
  • L’offerta è disponibile in lingua tedesca?
  • E’ un broker CFD a basso costo?
  • C’è un conto demo?

Con un broker CFD, è importante che la piattaforma sia disponibile in tedesco e che sia soggetta alle leggi europee. Pertanto, è necessario prestare attenzione anche al regolamento.

CFD o trading normale: cosa è meglio?

Il trading con i CFD

  • Compensi più bassi rispetto al trading reale
  • Regolamentazione statale & protezione dei depositi
  • Non è richiesta la complicata configurazione di un deposito
  • Trading con leva finanziaria
  • Nessun valore di trading “reale” – Nessun diritto nella società
  • Svantaggio delle commissioni per gli investitori a lungo termine
  • Investimento rischioso: Possibilità di grandi perdite in caso di trading con leva finanziaria (leveraged)
  • .

Trading “reale”

  • Possesso di coppie di trading reali
  • Votazione all’assemblea generale annuale
  • Diritto alla distribuzione dei dividendi
  • Curva di apprendimento rapida
  • Chi vuole fare trading a lungo termine ha un vantaggio in termini di commissioni
  • .
  • Vulnerabile agli hack e agli attacchi informatici (soprattutto per quanto riguarda le criptovalute)
  • Autoresponsabilità nella gestione di un conto deposito

A seconda della strategia di investimento, sia i CFD che il trading azionario o reale presentano vantaggi e svantaggi. In generale, il trading con i CFD presenta un vantaggio in termini di commissioni; inoltre, il trading con i CFD è regolamentato e non è necessaria una complicata configurazione di un conto titoli.

Tuttavia, il trading reale offre il vantaggio di essere in possesso fisico dell’attività acquistata. In questo modo, si ha anche il diritto di voto all’assemblea annuale e il diritto ai dividendi.

Qual è il miglior broker di CFD?

Negli ultimi anni, i CFD sono diventati il modo più popolare per gli investitori online di negoziare materie prime, indici, forex e azioni. Poiché il trading di CFD non coinvolge l’asset reale e funziona in modo indipendente dal mercato, consente una maggiore flessibilità rispetto al trading tradizionale, ad esempio attraverso l’accesso ai mercati esteri, il trading con leva, le azioni frazionate e le vendite allo scoperto.

Continuiamo a spiegare perché eToro è il miglior broker di CFD in base a criteri rigorosi. Il trading di azioni ed ETF è completamente gratuito. Ciò significa: 0% di commissioni per il trading di azioni & co. Inoltre, vengono sostenuti solo spread molto bassi.

Inoltre, eToro è completamente regolamentato e autorizzato. Il provider è multiregolamentato e conta oltre 10 milioni di utenti. Inoltre, è possibile negoziare CFD di forex, materie prime, azioni, indici e altro ancora in un unico portafoglio.

Anche la gestione del rischio è estremamente importante nel trading di CFD. In questo caso, eToro offre funzioni avanzate di gestione del rischio, come le notifiche in tempo reale e lo stop loss regolabile. Il broker online convince anche grazie a una leva finanziaria fino a 1:30.

I migliori broker forex a confronto 2021

Cosa è il trading sul Forex e cosa sono i broker Forex?

Forex (FX) sta per foreign exchange. Quando si fa trading con il Forex, due valute vengono scambiate l’una contro l’altra: L’acquisto di una valuta comporta la contemporanea vendita di un’altra. Le valute sono sempre scambiate in coppia, per questo motivo sono chiamate anche coppie di valute.

È importante sapere che nel trading di valuta estera viene sempre scambiata una sola valuta. La speculazione avviene sempre in relazione a due valute o a una coppia di valute. Nel forex trading si specula sui diversi sviluppi dei tassi di cambio. Un esempio potrebbe essere la posizione dell’euro rispetto al dollaro statunitense.

Il mercato Forex è considerato il mercato più liquido del mondo. Pertanto, si sceglie il forex trading soprattutto se si vuole raggiungere l’indipendenza finanziaria.

I broker Forex offrono la possibilità di fare trading su valute come l’euro, il dollaro, il franco svizzero, la sterlina britannica e molte altre valute. Il mercato dei cambi è talvolta soggetto a forti fluttuazioni

Qual è il miglior broker Forex?

Ci sono molti broker Forex sul mercato che offrono ottime condizioni. Il vincitore del test basato sui nostri criteri è eToro. Il mercato forex è interessante per un’ampia gamma di trader perché è aperto 24 ore al giorno, cinque giorni alla settimana, e perché il numero relativamente limitato di forex rende possibile anche ai trader più inesperti individuare le fluttuazioni del mercato. Questo può essere fatto abbastanza comodamente tramite eToro.

Va detto anche che eToro si è dedicato interamente al trading sul forex dopo la sua fondazione nel 2007. Solo nel corso del tempo sono stati aggiunti altri asset.

eToro offre una serie di webinar, corsi e video di trading che ruotano intorno al forex trading.

I migliori broker di criptovalute a confronto 2021

Che cos’è un broker di criptovalute?

Le criptovalute hanno guadagnato molta popolarità negli ultimi anni. Questo non significa solo acquistare criptovalute, ma anche scambiarle. Nel frattempo, ci sono molte criptovalute diverse che vengono scambiate su internet. Tuttavia, se si vuole investire in criptovalute, è necessario prima di tutto un broker di criptovalute.

Un broker di criptovalute è quindi un luogo di trading per le valute digitali. Si può paragonare il processo di un broker di criptovalute con quello di un normale broker o della borsa valori. Il trading di criptovalute è simile all’acquisto di azioni. Il prezzo è deciso dal mercato e il broker di criptovalute funge da intermediario.

L’offerta di un buon broker di criptovalute dovrebbe includere almeno le criptovalute più comuni. Quindi, prima di decidere su un broker di criptovalute, ma se volete già speculare su una criptovaluta, questo è sicuramente un criterio di selezione. Non tutti i broker di criptovalute hanno le stesse criptovalute disponibili per il trading.  Una piattaforma raccomandabile dovrebbe quindi avere un’ampia gamma di monete diverse.

Si possono acquistare criptovalute reali o si fa trading di cripto CFD?

È possibile acquistare criptovalute reali e CFD. Tuttavia, va notato che alcuni broker online si sono specializzati esclusivamente nel trading di CFD. In questo caso, è possibile acquistare solo CFD di criptovalute. Con il nostro vincitore del test eToro, invece, è possibile acquistare criptovalute reali o investire in CFD di criptovalute e fare trading con essi.

Nel trading di cripto CFD, gli investitori scommettono sul possibile andamento del prezzo di una valuta digitale. La leva finanziaria moltiplica la posta in gioco in modo da ottenere profitti elevati (ma anche perdite!) in un tempo molto breve.

Un broker online affidabile che offre anche i CFD sulle criptovalute non si occupa solo del trading in sé, ma anche dei servizi che lo circondano.

Qual è il miglior broker di criptovalute?

Nel nostro test, eToro si è dimostrato il chiaro vincitore del test in termini di broker di criptovalute. Da un lato, il broker offre il trading con le criptovalute reali, ma anche il trading con i CFD sulle criptovalute. In questo modo, il broker copre un ampio spettro per gli investitori privati. Se si vuole investire in monete reali su eToro, si risparmia anche un portafoglio – perché eToro offre il proprio portafoglio.

Inoltre, c’è un eccellente servizio clienti, un’interfaccia utente moderna, un’app interna e una vasta gamma di criptovalute. Attualmente è possibile acquistare, conservare, ricevere o trasferire oltre 120 criptovalute. Si ha inoltre la possibilità di scambiare tra 500 coppie.

Un altro vantaggio di eToro sono le opzioni di deposito. Mentre è ancora difficile acquistare criptovalute presso altri broker online con PayPal, ad esempio, qui è possibile farlo senza ulteriori indugi.

Nel trading di criptovalute, anche la sicurezza è una questione importante. eToro utilizza l’autenticazione a due fattori per proteggere il conto due volte. Questo rende difficile per gli hacker accedere alle vostre monete. Quando si acquistano criptovalute, spesso è necessario avere un proprio portafoglio, che va conservato in modo sicuro su una chiavetta USB – non è questo il caso.

I migliori robo advisor a confronto

Che cos’è un robo advisor?

Come investitore privato, avrete sicuramente sentito parlare del termine Robo Advisor. Il termine Robo Advisor è composto dalle parole inglesi robot e advisor. I Robo Advisor (anche Robo-Advisor) sono piattaforme digitali che forniscono servizi di pianificazione finanziaria automatizzati e guidati da algoritmi, con una supervisione umana minima o nulla.

 

Un tipico robo advisor raccoglie informazioni dai clienti sulla loro situazione finanziaria e sui loro obiettivi futuri e poi utilizza questi dati per fornire consigli e investire automaticamente il patrimonio del cliente. I robo advisor sono gestori patrimoniali digitali che offrono soluzioni di investimento complete a prezzi interessanti e trasparenti.

I robo advisor esistono da tempo. Già negli anni ’90 era stato sviluppato un software che svolgeva un’attività simile a quella dei robo advisor di oggi. Tuttavia, il software non era accessibile a tutti. Internet ha poi reso i robo advisor popolari e soprattutto interessanti per ogni investitore privato. I robo advisor si distinguono soprattutto per le basse barriere all’ingresso, i costi contenuti e le interfacce intuitive.

Quale è il miglior robo advisor?

Un buon robo advisor offre soluzioni di investimento complete a prezzi interessanti. Il consulente si occupa automaticamente dell’investimento. Nel nostro test, siamo riusciti a determinare un chiaro vincitore: Scalable Capital. Il robo advisor è più economico delle classiche società di gestione patrimoniale e si occupa dell’intero investimento.

Un grande vantaggio di Scalable Capital è che ci sono cinque sedi in Germania dove è possibile ottenere consulenza. La maggior parte dei consulenti sono esclusivamente online e non offrono questo servizio.

Inoltre, Scalable Capital segue le specifiche dell’investitore e crea così un portafoglio titoli adatto al cliente. Anche questo viene gestito da Scalable Capital. Questo comprende 23 categorie di rischio, investimenti in ETF a basso costo e diversificazione globale.

Le migliori app per il trading a confronto 2021:






Che cos’è un’app per il trading?

Al giorno d’oggi, molti broker online si stanno concentrando sempre più sul trading mobile. Ciò significa che spesso i broker online non sono accessibili solo tramite il computer e l’applicazione web, ma forniscono anche un’app di trading interna. Ciò significa che è possibile svolgere le proprie attività anche in mobilità e da qualsiasi luogo.

È importante che l’app abbia le stesse funzioni dell’applicazione web. Inoltre, dovrebbe essere presente un’analisi dei grafici che mostri il fatturato e lo storico dei prezzi. Una buona app di trading deve essere disponibile anche per dispositivi Android e iOS, progettata in modo chiaro e facile da imparare per i principianti. Tutte le funzioni dell’app di trading del broker online devono essere accessibili con pochi clic.

Inoltre, il download e l’utilizzo dell’app dovrebbero essere gratuiti. Un altro punto a favore sarebbe naturalmente un conto demo con il quale è possibile “giocare” per la prima volta con un credito fittizio. Questo dà agli utenti l’opportunità di conoscere l’app e il broker online prima di iniziare a fare trading dal vivo.

Qual è la migliore app di trading?

eToro si è distinto anche in termini di app per il trading. Il broker online offre la sua app per dispositivi Android e iOS. L’app ha un design chiaro ed è disponibile in molte lingue. Inoltre, è presente anche un tutorial con il quale è possibile familiarizzare con l’applicazione.

La funzione più importante di eToro, il social trading, è disponibile anche tramite l’app mobile. Il broker online consente a tutti gli utenti di imparare facilmente da altri utenti esperti e di copiare i loro portafogli o strategie anche tramite smartphone o tablet.

eToro offre più di 1000 diverse opzioni di investimento, tra cui azioni CFD, forex, materie prime, indici, ETF e portafogli di copia. Le notifiche all’interno dell’app sono in tempo reale. L’importo minimo per un’entrata è di 200 euro.

eToro offre anche la possibilità di creare un conto di prova gratuito per familiarizzare con le funzioni. Questo permette all’utente di sperimentare i numeri senza dover spendere denaro reale. In linea di massima, eToro ha un’ottima app di trading.

Registrarsi con il broker vincitore di test eToro: guida passo passo al trading con il miglior broker

Acquistare azioni per i principianti è facile: i passi seguenti rappresentano il modo più rapido per registrarsi con il nostro vincitore del test eToro. Anche se non è complicato, i trader devono agire con attenzione. Che vogliate negoziare azioni, CFD, criptovalute o forex, eToro offre una vasta gamma di opportunità di investimento per tutti.

Chiunque sia relativamente nuovo nel settore è in buone mani con eToro: grazie ai numerosi materiali di formazione, all’ottimo servizio clienti e al social trading, anche i principianti possono entrare rapidamente e facilmente nel mondo del trading.

Fase 1: Registrarsi con il broker online vincitore del test di confronto eToro

Scegliere il fornitore giusto è il primo passo fondamentale quando si vuole investire il proprio denaro in azioni. Ci sono una serie di criteri che determinano quale sia il provider più adatto ai principianti.

In primo luogo, è necessario valutare quali strumenti di trading e quale interfaccia utente sono più adatti alle vostre esigenze. Poi, naturalmente, giocano un ruolo le commissioni, che spesso sono legate all’ammontare del deposito che si vuole effettuare.

Abbiamo scelto il broker eToro, vincitore del nostro test, perché offre le migliori condizioni: Su eToro è possibile negoziare azioni e ETF gratuitamente. Inoltre, il provider offre anche CFD, criptovalute, forex e molto altro. Inoltre, eToro è completamente regolamentato e autorizzato.

Registrarsi con eToro è facile e veloce:

Per creare un account utente, occorre innanzitutto inserire un nome utente, il proprio indirizzo e-mail e una password forte. Di norma, la registrazione a eToro viene completata in pochi minuti. Su eToro, ad esempio, è necessario fornire non solo un indirizzo e-mail corretto, ma anche un numero di cellulare per verificare l’account.

Ci sono diversi processi di verifica sul mercato. Nella maggior parte dei casi, è necessario verificare il conto con una carta d’identità. Tuttavia, questa procedura è di solito abbastanza semplice e può essere completata in breve tempo. A tale scopo viene inviata o caricata una copia della carta d’identità, della patente di guida o del passaporto. In alcuni casi, è anche possibile farlo direttamente via webcam, risparmiando così un po’ di tempo.

Le procedure di conferma dell’identità possono durare da pochi minuti a diversi giorni. In linea di massima, il processo dovrebbe essere piuttosto rapido, ma a volte è necessario attendere un po’ di più.

Fase 2: il deposito

Dopo aver creato e verificato con successo il vostro conto, potete ora effettuare un deposito sul vostro conto cliente. Indipendentemente dall’asset che volete negoziare, la regola generale è che dovreste puntare solo la somma che siete disposti a perdere, anche nel caso in cui il peggio dovesse arrivare.

Una volta deciso l’importo con cui volete iniziare a fare trading, dovete decidere un metodo di pagamento. Con le piattaforme qui presentate si hanno sempre diverse opzioni: si può usare un bonifico bancario o un pagamento con carta di credito. eToro offre in questo caso un’ampia gamma di opzioni di pagamento, di cui beneficiano gli investitori privati.

Quando si sceglie un metodo di pagamento, bisogna sempre tenere presente le commissioni. Questo perché le commissioni sono di solito già sostenute quando si effettua un deposito. Naturalmente, ci vuole un po’ di tempo prima che l’importo sia finalmente negoziabile.

Il tempo necessario è solitamente quello dei bonifici bancari, mentre il pagamento con carta di credito è solitamente il più rapido e consente di negoziare le azioni in pochi minuti. Quindi, se avete fretta, dovreste verificare in anticipo quale fornitore e quale metodo di pagamento vi condurrà più velocemente al vostro obiettivo.

Ecco una panoramica di tutti i metodi di pagamento disponibili su eToro:

 

Opzione di pagamento

possibile?

Acquistare azioni con carta di credito

 

Acquista le azioni con PayPal

 

Acquista azioni con bonifico bancario SOFORT

 

Acquistare azioni con Rapid Transfer

 

Acquistare azioni con Skrill

 

Acquistare azioni con bonifico bancario

 

Acquistare azioni con Neteller

 

Acquista azioni con UnionPay

 

 

Fase 3: fare trading online su azioni, CFD, forex, criptovalute e altro

Una volta depositato l’importo desiderato sul conto cliente di eToro, il trading può iniziare. È necessario essere consapevoli in anticipo di ciò in cui si vuole investire.

eToro offre un’ampia gamma di opzioni di trading. È possibile negoziare e investire in azioni, CFD, forex, criptovalute e molto altro. È anche possibile acquistare criptovalute reali.

Quando si fa trading, la cosa più importante è scegliere la strategia giusta e attuarla. La cosa positiva è che questa pagina fornisce ulteriori informazioni sulle strategie di investimento. Continuate a leggere. Naturalmente, prima di piazzare un ordine e iniziare il trading vero e proprio, è necessario scegliere anche la forma degli scambi.

Cosa bisogna cercare quando si sceglie il broker giusto?

1. confronto tra le commissioni e i costi del broker? Il nostro confronto delle commissioni del conto deposito:

Non è così facile determinare quale sia il broker online più economico. Ciò è dovuto principalmente al fatto che esistono diversi modelli di finanziamento e opzioni di investimento. Ad esempio, alcuni guadagnano applicando commissioni sui depositi e sui prelievi. Altri broker, invece, realizzano profitti solo attraverso lo spread.

Anche il termine “broker più conveniente” è relativo. Favorevole per chi? Alcuni fornitori sono particolarmente favorevoli per i trader professionisti con alti volumi di trading, mentre altri sono più favorevoli per chi opera solo occasionalmente. Per questo motivo abbiamo deciso di stabilire una media sana.

Così confrontiamo le commissioni dei maggiori broker online con il seguente esempio:

  • Acquisto di azioni del valore di 1.000 euro
  • Tenzione delle azioni per un mese e successiva vendita
  • Nessuna variazione di prezzo nei 30 giorni

Con queste premesse, confrontiamo ora le commissioni di Libertex, eToro & Plus500:

 

Provider

Libertex

etoro

Plus500

Deposito

gratis

gratis

gratis

Costi di acquisto

2,20€

0%

3,08%

Compensi per la detenzione

gratis

gratis

0,05%

Oneri di vendita

2,20€

0%

3,08%

Pagamento

gratis

5 USD

1,9%

Totale tasse

4,40€

4,22€

92,32€

 

 

 

 

 

Confronto tra broker: C’è un conto demo?

Un altro criterio importante è il conto demo. La maggior parte dei broker online offerti dispone di un conto demo. In questa modalità, potete prima tentare la fortuna con un credito virtuale – e in tempo reale.

Per i principianti è particolarmente importante familiarizzare con la piattaforma di un broker online. In questo modo è possibile effettuare le impostazioni e fare trading senza rischiare il proprio capitale. Solo quando si è sicuri di utilizzare la piattaforma si può iniziare a fare trading dal vivo.

Confronto tra broker: Quanto è buono il servizio clienti e l’assistenza?

Un buon broker online si basa soprattutto su un ottimo supporto e servizio clienti. Su eToro avete la possibilità di dare un’occhiata alla pagina di supporto. Le domande più comuni sul broker online e sul trading trovano risposta in questa pagina.

Nel momento in cui sorge un problema o una domanda durante il trading, contattate il supporto. Su eToro avete a disposizione diverse opzioni per contattare il servizio clienti.

Se siete già un investitore registrato, selezionate la scheda corrispondente sotto la voce “Aiuto online”.

Potete anche utilizzare la comoda chat dal vivo o prendere il telefono.

Per i futuri investitori, c’è la possibilità di fare una nuova richiesta e di lasciare il proprio indirizzo e-mail in un modulo di contatto con un messaggio.

Il servizio clienti funziona 24 ore su 24 dal lunedì al venerdì.  Anche nello Store Android o iOS, i dipendenti del Forex & CFD Broker rispondono con un messaggio personale dopo pochi giorni.

Il fatto che sia possibile utilizzare l’assistenza in diverse lingue è un ulteriore vantaggio.

Licenza e posizione del broker: Cosa rende un broker affidabile? Un broker tedesco o un provider internazionale?

La regolamentazione di un broker online è altrettanto importante. Anche questo è un indizio importante che può essere utilizzato per determinare se il provider è affidabile o fraudolento.

Il fatto che la sede centrale di un broker di CFD sia in Germania non è fondamentalmente decisivo. Per la maggior parte delle persone è molto più importante che la piattaforma sia disponibile in tedesco, che sia soggetta alla legislazione europea e che sia sufficientemente regolamentata. In questo confronto tra broker CFD, ciò vale per tutti i fornitori testati.

Anche in questo caso vale quanto segue: Tutti i broker online testati possono essere raccomandati senza esitazione, poiché sono regolamentati da diverse autorità. Ciò garantisce, ad esempio, che i redditi da investimento dei trader siano conservati in conti fiduciari. Tutto sommato, questo crea grandi vantaggi per i trader di CFD.

Il vincitore del nostro test eToro ha anche una garanzia di deposito governativo di 20.000 euro ed è completamente regolamentato e autorizzato.

eToro (Europe) Ltd. è un fornitore di servizi finanziari autorizzato (licenza numero 109/10) dalla Cyprus Securities Exchange Commission (CySEC) e soggetto ai suoi regolamenti. Fonte: sito web di eToro

La licenza del broker (Forex Broker, CFD Broker, Stock Broker, Commodities & Crypto Broker) proviene dal paese dell’UE Cipro. Le normative europee devono quindi essere rispettate, altrimenti eToro non sarebbe in grado di offrire il suo servizio.

5. l’offerta del broker

Va notato che Libertex e Plus500 sono broker CFD e Forex puri. eToro, invece, offre anche l’acquisto di beni fisici.

Asset

eToro

Libertex

Plus500

Condivisioni

 

 

 

ETF

 

 

 

Criptovalute

 

 

 

Materiali grezzi

 

 

 

Forex

 

 

 

CFD

     

6 Confronto tra broker: C’è una richiesta di margine?

Soprattutto nel trading di CFD, è necessario depositare un margine. A causa dell’effetto leva, le perdite possono superare la puntata. Nella maggior parte dei casi, le posizioni vengono chiuse dal broker CFD se il trader non soddisfa le richieste di apporto di capitale aggiuntivo da parte del broker stesso.

In Germania, di fatto, non è più legale offrire una richiesta di margine. Di conseguenza, tutti i broker online testati sono privi di margin call. Tuttavia, è importante procedere in modo strategico e preparare in anticipo la propria strategia di trading. La gestione del rischio è essenziale per evitare perdite totali.

7. funzioni del broker online

.

Funzioni

eToro

Libertex

Plus500

iOS & Android

 

 

 

Compatibile con l’Apple Watch

 

 

 

Grafici in tempo reale

 

 

 

Avvisi sui prezzi

 

 

 

Lista degli orologi

 

 

 

Trattamento mobile




Gestione dei conti

 

 

 

Acconto demo

 

 

 

 

8. opzioni di deposito dei broker online a confronto

 

Opzioni di deposito

eToro

Libertex

Plus500

Carte di credito

 

 

 

PayPal

 

 

 

Bonifico bancario immediato

 

 

 

Skrill

 

 

 

Neteller

 

 

 

Giropay




Bonifico bancario

 

 

 

Altro

 

 

 

 

Quale broker è adatto a me?

La scelta del broker online giusto dipende dalla propria strategia di investimento, dalla gestione del rischio, dal capitale investito e dal tipo di investimento. A seconda che si voglia operare in azioni, CFD, ETF, forex o criptovalute, o che si voglia impostare un piano di risparmio, è necessario essere consapevoli in anticipo di ciò che si vuole effettivamente.

Nel nostro confronto tra broker abbiamo scoperto che eToro offre la più ampia selezione di prodotti di trading. Su eToro potete ampliare il vostro portafoglio e avete la possibilità di fare trading con tutte le diverse materie prime. Inoltre, è possibile acquistare criptovalute e risparmiare sul proprio portafoglio.

È importante notare che alcuni provider offrono solo il trading di CFD e non il trading “reale”. Se fin dall’inizio volete fare trading solo con i CFD, potete scegliere un broker online specializzato in questo. Nel nostro confronto tra i broker abbiamo riscontrato che il vantaggio di eToro è quello di poter fare trading sia “reale” che con i CFD.

Come faccio a guadagnare con il mio broker online?

Questo dipende interamente dalla propria strategia di investimento e da quale attività si desidera investire. Il trading di CFD deve essere trattato con cautela e deve essere effettuato solo da trader esperti. I CFD sono disponibili con ogni possibile attività sottostante: azioni, fondi, valute o materie prime e anche criptovalute. Soprattutto nel caso di azioni già molto costose, i CFD consentono di entrare nel trading con investimenti inferiori.

Una strategia chiara è fondamentale quando si fa trading di azioni. In questo modo, si possono presto formulare le proprie raccomandazioni di acquisto di azioni. Quando si cerca una strategia adatta, bisogna innanzitutto avere chiaro il livello di rischio che si è disposti a correre. A questo scopo, sulle pagine dei broker qui presentati sono disponibili test molto utili, che aiutano a valutare in modo ottimale le proprie capacità.

Si distingue fondamentalmente tra una strategia di investimento aggressiva e una conservativa. Naturalmente, tra questi due estremi esistono gradazioni di ogni tipo. Il principio di base è: più aggressivo è l’approccio, più alti possono essere i profitti in caso di successo, anche in tempi relativamente brevi. Tuttavia, più alti sono i rendimenti, più alto è il rischio.

Il modo più semplice per guadagnare con un’azione è acquistarla a un prezzo basso. Poi si cerca di mantenere l’azione con il massimo profitto possibile, per approfittare dell’aumento dei prezzi. Infine, si cerca il momento giusto per rivendere le azioni al prezzo più alto.

In definitiva, è importante avere chiaro il tipo di trading che si vuole fare e per quale periodo di tempo. Per quanto riguarda le criptovalute, ad esempio, vale la pena di elaborare un piano di investimento a lungo termine, dato che il prezzo a volte oscilla molto. Tuttavia, come si può vedere con il Bitcoin, il prezzo aumenta costantemente nel corso degli anni. Tuttavia, come per qualsiasi altra merce, si possono verificare delle perdite se il prezzo scende.

Quali sono i rischi dei broker online?

Come mostra il nostro confronto tra broker: In generale, i rischi dei broker online sono gli stessi che si corrono in borsa o nel trading over-the-counter. A seconda della merce scambiata, c’è sempre il rischio di perdere il capitale investito. Non sono escluse anche perdite totali, soprattutto nel trading di CFD.

In generale, quanto più complessa è l’operazione e quanto minori sono le conoscenze, tanto maggiore è il rischio con un broker online.

È importante utilizzare solo il capitale che si ha effettivamente a disposizione e di cui si può sopportare la perdita. Inoltre, è consigliabile registrarsi presso un broker online che offra anche una protezione del deposito. In questo modo il capitale è protetto in caso di insolvenza del broker online.

Come si cambia il broker?

Il cambio di conto deposito è semplice e completamente gratuito in Germania. Ad esempio, se volete passare al nostro vincitore del test eToro, che è stato convincente nel nostro confronto tra broker, dovete prima aprire un conto cliente. Dopo tutto, è necessario un nuovo conto titoli prima di poter ordinare un trasferimento.

Se avete titoli o altre attività presso una banca o un altro broker, richiedete un cambio di conto titoli. L’attuale broker o banca non può addebitare commissioni separate per i singoli titoli o per i conti titoli completi.

Con i broker online, ci si identifica anche attraverso la cosiddetta procedura PostIdent. Questa procedura verifica il vostro conto e vi permette di trasferire il vostro conto titoli da un altro broker o banca a eToro.

Con poco sforzo, potete cancellare il conto titoli che avete utilizzato finora e passare a un altro broker. Questo processo richiede normalmente poco tempo e viene completato dal nuovo broker. In qualità di trader, non è necessario mostrare molta attività e basta chiudere il precedente conto titoli con il broker.

Il miglior broker online – la nostra conclusione

Ci sono attualmente molti broker online sul mercato, quindi la scelta per gli investitori è di conseguenza ampia. Nel nostro grande confronto tra broker online, abbiamo messo alla prova i migliori broker e il nostro vincitore del test è chiaramente eToro.

Ci sono poche borse che offrono una così ampia varietà di prodotti di trading come eToro. Che vogliate negoziare azioni, CFD, ETF, forex o criptovalute: su eToro è tutto possibile. Qui è possibile costruire ed espandere il proprio portafoglio.

Inoltre, il sito web e l’app interna convincono grazie al loro design moderno e al funzionamento facile da usare. L’app è ora disponibile anche in 20 lingue diverse. Anche il servizio clienti ci convince sotto tutti i punti di vista.

eToro è particolarmente apprezzato dai principianti, in quanto il broker online è un pioniere del social trading. I giovani trader possono copiare le strategie e i portafogli dei trader di successo e utilizzarli in prima persona.

Quindi, se vi piace affidarvi a un pacchetto completo, eToro è il posto migliore.

Tutto il trading è rischioso. Qualsiasi contenuto del nostro sito web è solo a scopo informativo e non costituisce una raccomandazione di acquisto o di vendita. Questo vale per attività, prodotti, servizi o altri investimenti. Le opinioni comunicate su questo sito non costituiscono una consulenza sugli investimenti e, ove possibile, è sempre opportuno richiedere una consulenza finanziaria indipendente. Questo sito web è disponibile gratuitamente, ma potremmo ricevere commissioni dalle società che presentiamo su questo sito web.